Come individuare un falso insegnante

Mentre la gentilezza ragionata dovrebbe essere la nostra risposta predefinita a coloro con cui non siamo d’accordo, dovremmo comunque riservare parole forti ai falsi insegnanti per sottolineare la gravità del falso insegnamento e proteggere coloro che i falsi insegnanti danneggiano. Quando ci avviciniamo a qualcuno allora, dobbiamo discernere se qualcuno è un falso insegnante o no. E questo non è un compito facile né è” falso insegnante ” una frase che dovremmo usare regolarmente. Per dirlo, intendiamo che qualcuno si è condannato a una vita senza perdono.

Una tesi di base

Ecco come si individua un falso insegnante: un falso insegnante confessa la falsa dottrina e danneggia gli altri ma sa come nasconderlo bene.

Per definizione, un insegnante istruisce gli altri. Quindi un falso insegnante deve essere in grado di influenzare o persuadere altri della falsa dottrina. E lui o lei deve farlo in modo tale da danneggiare gli altri. Eppure i falsi insegnanti spesso si mascherano da pecore in abiti da lupo seguendo il loro padre spirituale che si traveste da angelo di luce ma non ha luce in se stesso. Quindi è spesso difficile individuare un falso insegnante perché sono abili nel travestimento e nell’ipocrisia.

Quindi la definizione di cui sopra contiene quattro elementi: (1) una posizione di insegnamento in cui l’insegnante istruisce gli altri, (2) una confessione sbagliata della dottrina, (3) una vita che danneggia gli altri, e (4) una capacità di camuffarsi.

Quattro segni di un falso insegnante

Smontiamolo uno per uno per illustrare cosa intendo.

In primo luogo, i falsi insegnanti istruiscono gli altri. Quando la Bibbia parla di un falso maestro, per definizione questi sono leader ecclesiali che influenzano e persuadono gli altri alla loro tribù teologica (2 Pt 2,1). Certamente, i falsi insegnanti non devono essere anziani o pastori (1 Tim 1:6). Ma insegnano. In qualche modo e in qualche ambiente, istruiscono gli altri in una fede divergente.

In secondo luogo, i falsi insegnanti insegnano la falsa dottrina. I falsi maestri negano il Maestro Gesù (Giuda 4; 2 Pt 2:1), rifiutano l’origine divina di Gesù (1 Giovanni 4: 3), bestemmiano la via del cristianesimo (2 Pt 2:2), seguire i loro desideri sensuali (2 Piet 2:2), e predare i deboli e sfruttare gli altri (2 Piet 2:3; 2 Tim 3:6; Rom 16:18). In breve, la loro dottrina non riguarda solo l’assenso intellettuale, ma anche un modo di vivere. La loro via è guadagno avido e la loro dottrina è di rinnegare il Maestro che li ha comprati.

In terzo luogo, i falsi insegnanti danneggiano gli altri. Come notato, i falsi insegnanti predano le persone e le sfruttano per i loro fini subdoli. Eppure il danno che commettono va oltre questo. Nei Galati, i falsi maestri hanno la forma del Vangelo, ma lo svuotano del suo potere aggiungendo opere al Vangelo e privando la fede del suo potere spirituale (Gal 1:18; 3:3). In questo senso, i falsi insegnanti non abusano sessualmente delle vedove, né sfruttano i deboli di per sé.

Il danno che stanno infliggendo è quello di privare le persone del potere spirituale—avendo iniziato dallo Spirito, incoraggiano le persone a finire la loro fede con la carne. Essi aggiungono anche al Vangelo, diluendo il Vangelo così tanto che non riesce a salvare (vedi Gal 1:6-7).

Quarto, falsi insegnanti si travestono. Quindi il danno non significa solo danno sensuale e sfruttatore contro il corpo, ma anche danno spirituale contro l’anima. E, naturalmente, questo può essere spesso difficile da individuare. Dopo tutto, se Satana si traveste da angelo di luce, non sembreranno anche i suoi luogotenenti buoni maestri morali della Bibbia?

Alcune precauzioni quando si considera chiamare qualcuno un falso insegnante

Un certo numero di precauzioni sono in ordine prima di utilizzare i criteri di cui sopra per nominare un falso insegnante:

  • Un leader cristiano che cade moralmente non è un falso insegnante se si pente. Se quel leader non si pente, è probabile che non siano mai stati separati da noi o fossero un lupo travestito da pecora.
  • Un falso insegnante non è qualcuno con cui non sei d’accordo. Se qualcuno insegna qualcosa di contrario a te ma in buona fede, sii veloce ad ascoltare e lento a parlare. Forse ti sbagli. Forse l’altra persona lo e’. Alcune persone credono in una tribolazione di 7 anni, altri no. Non si tratta di essere un falso insegnante, ma di vere differenze.
  • Un falso maestro insegna in contrasto con il centro del cristianesimo: rinnega Gesù (2 Pt 2,1; Giuda 4), rifiuta la sua origine divina (1 Giovanni 4,3), diluisce il Vangelo (Gal 1,6-7) e vive della carne (Gal 3,6; cfr. 1 Giovanni 2: 16).
  • La nostra posizione predefinita è sempre la gentilezza ragionata (1 Pet 3:15). Ma se qualcuno si è scottato la coscienza fino al punto di non essere in grado di ascoltare, allora dovremmo passare alla fase di avvertimento. Se questa persona persiste nell’insegnare falsamente e danneggia gli altri con questo insegnamento e / o con le sue azioni, allora dovremmo passare allo stadio di “falso insegnante”.
  • Un falso maestro finisce per essere un ipocrita religioso che conosce la verità ma la nega o ha scottato la propria coscienza fino al punto di non essere in grado di conoscere la verità (“sempre imparando e mai in grado di arrivare alla conoscenza della verità”). Quindi chiamare qualcuno un “falso insegnante” significa che probabilmente non riceverà mai il perdono dei peccati—che sono dannati. Quindi sii molto lento a chiamare qualcuno un falso insegnante. Significa qualcosa di profondamente serio.

Chi è un falso insegnante moderno?

Chiunque nuoce alla vita e alla dottrina potrebbe essere un falso insegnante. Eppure questo non è così facile da discernere perché i falsi maestri si nascondono, indossando le vesti delle pecore ma essendo interiormente lupi. Alla luce del pericolo dei falsi maestri, considerate le parole di Paolo agli anziani di Efeso:

So che dopo la mia partenza verranno in mezzo a voi feroci lupi, che non risparmieranno il gregge; e di mezzo a voi sorgeranno uomini che parleranno cose contorte, per allontanare i discepoli dietro di loro. Perciò state attenti, ricordando che per tre anni non ho cessato né notte né giorno di ammonire tutti con lacrime. (Atti 20: 29-31).

I falsi insegnanti (lupi) “entreranno” dall’esterno per danneggiare il gregge. Anche le persone dall’interno (“tra voi stessi”) sorgeranno e insegneranno “cose contorte.”E attireranno le persone nella loro teologia distruttiva.

Quindi ” stai attento.”Conosci i segni della sacra Scrittura. Sii veloce ad ascoltare, lento a parlare e cauto quando chiami qualcuno un “falso insegnante”. Ma tuttavia farlo quando necessario per proteggere gli altri e per amore della verità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.