Come funzionano i semafori?

Vi siete mai chiesti come i semafori rilevano l’afflusso di traffico? Potresti non averli individuati, ma i sensori vengono utilizzati dai semafori per rilevare la presenza di veicoli in punti specifici, nonché per misurare e monitorare il volume del traffico.

In questo articolo, spieghiamo quali sono i diversi sensori e come funzionano.

 Come funzionano i semafori?

Anelli induttivi

Un anello induttivo è una bobina incorporata nella superficie di calcestruzzo di una strada. Quando un veicolo passa su questa strada, provoca temporaneamente un cambiamento nel campo magnetico indotto dal loop. Non appena l’auto lascia la strada, il campo magnetico ritorna di nuovo. La presenza di un veicolo viene registrata misurando la variazione del campo magnetico indotto dal circuito induttivo.

I loop induttivi richiedono di inserire una bobina nel calcestruzzo. Per ottenere i migliori risultati, assicurarsi sempre di utilizzare calcestruzzo di alta qualità per uso commerciale.

Anelli di induzione sulla strada per segnali semaforici

Sensori a infrarossi

I sensori a infrarossi sono tipicamente utilizzati nei segnali stradali per determinare la presenza di veicoli a un incrocio.

A differenza dei loop induttivi, i sensori a infrarossi sono montati sopra la testa.

Esistono due tipi di sensori a infrarossi: attivi e passivi.

I sensori infrarossi attivi emettono segnali infrarossi di basso livello in una zona specifica. Un veicolo viene rilevato quando entra nella zona e interrompe il segnale.

I sensori a infrarossi passivi non emettono segnali propri, ma rilevano invece l’energia infrarossa emessa dai veicoli vicini. Un veicolo viene rilevato quando entra in una zona specifica, causando un cambiamento nell’energia infrarossa. Il sensore passivo rileva questo cambiamento e invia un segnale ai semafori.

 Sensori sui semafori

Microonde

Come i sensori a infrarossi, i sensori a microonde sono montati sopra la testa. Funzionano in modo simile ai sensori a infrarossi in quanto utilizzano l’energia elettromagnetica per rilevare il traffico alle intersezioni. Tuttavia, invece dell’energia infrarossa, i sensori a microonde rilevano l’energia a microonde.

I sensori a microonde sono meno soggetti a interruzioni a causa delle fluttuazioni delle temperature rispetto ai sensori a infrarossi, rendendoli più accurati. Tuttavia, i sensori a infrarossi sono ancora più comuni perché sono meno costosi dei sensori a microonde.

Perché i semafori temporanei causano l’accumulo di traffico?

Se i sensori sono così precisi nel rilevare il traffico e regolarlo di conseguenza, perché il traffico si accumula così comune nei semafori temporanei?

I semafori utilizzano spesso una combinazione di sensori, con i loop induttivi che sono i più utili per regolare il traffico. Tuttavia, i loop induttivi sono integrati nel terreno e collegati a un set specifico di semafori fissi. Poiché i semafori temporanei sono, beh, temporanei, non utilizzano anelli induttivi. Invece, i moderni semafori temporanei utilizzano in genere esclusivamente sensori a infrarossi.

Inoltre, il motivo dell’utilizzo di semafori temporanei influirà sull’accumulo di traffico. Ad esempio, se un lato di una strada a doppio senso è stato chiuso a causa di un incidente, sono necessari semafori temporanei per regolare il traffico da entrambe le direzioni che viaggiano su un lato della strada.

I circuiti induttivi sono fondamentali per garantire che i semafori funzionino come previsto e che il traffico sia regolato in modo adeguato. Per installare anelli induttivi, è necessario assicurarsi di utilizzare calcestruzzo di alta qualità per ospitare la bobina.

Al calcestruzzo totale, forniamo il calcestruzzo fatto alle vostre specifiche esatte. Utilizzando solo il calcestruzzo di qualità migliore, ci assicureremo che il tuo progetto ottenga il calcestruzzo di cui ha bisogno, consegnato esattamente quando ne hai bisogno.

Serviamo i clienti domestici e commerciali attraverso Woking, Surrey e Guildford. Contatta il nostro team per effettuare l’ordine o per saperne di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.