8 Suggerimenti per una migliore comunicazione nella vostra partnership commerciale

5. Ricorda che non sai tutto quello che succede nella vita del tuo partner

Non importa quanto siano vicini i partner commerciali, non condividono tutto l’uno con l’altro. Ho avuto una chiamata con i partner 2 che hanno avuto un problema sul tempo di lavoro perso. Un socio in affari era “stufo” dell’altro. “Sta arrivando in ritardo tutto il tempo e spesso lascia presto. Sono stanco di fare tutto il lavoro!”Quando ho parlato con l’altro partner, mi ha detto che suo figlio era stato gravemente malato negli ultimi 2 mesi. “Non voglio che John lo sappia perché mia moglie vuole tenerlo in famiglia. Andra ‘ tutto bene.”

Ho lavorato con partner che stavano attraversando divorzi, crisi finanziarie, genitori morenti e una miriade di altre grandi cose personali. Non si sa mai tutto quello che potrebbe accadere nella vita di qualcuno. Non importa quanto vicino pensi di essere con il vostro socio in affari, mai assumere si sa tutto ciò che accade nella sua vita. Ricorderò sempre il cliente che mi ha parlato del suo stress dopo aver ricevuto una diagnosi medica seria. Aveva paura di dirlo al suo partner perché non avevano un accordo di compravendita.

Punti? Non date per scontato che si sa che cosa il vostro partner potrebbe essere passando. Parla con il tuo partner. Fagli sapere che sei nella stessa squadra e che se ha bisogno di tempo libero, hai le spalle. Quelle parole possono cambiare tutto.

6. Non predicare al tuo partner, fai domande

Vedo che questo accade quando gli affari rallentano o un partner si annoia e vuole eccitazione. Un partner inizierà a emettere ordini e fare richieste ‘ perché sanno meglio.’

” Devi concentrarti sul fare vendite! Le vendite sono tutto! Non saro ‘ l’unico qui a tenere le porte aperte.”

Puoi vedere cosa c’è di sbagliato in questo. Questo scatena sempre una guerra su chi fa più lavoro al business. Perché non sedersi e parlare di cosa si può fare per aumentare le vendite? La vecchia regola viene di nuovo: le domande sono molto più potenti delle richieste.

Punti? A nessuno piace essere ordinato in giro, soprattutto da qualcuno che dovrebbe essere un partner alla pari. La prima regola di interazione con tutte le persone dovrebbe essere quella di mostrare rispetto. Non preferisci essere trattato con rispetto?

7. Concentrati sul business, non sui tratti della personalità o sul comportamento

Se vuoi che una conversazione con il tuo partner commerciale vada male, prova questo. “Marge, sei terribile con le persone. A nessuno piace trattare con te.”C’è un apri! Questo commento è stato fatto in un incontro che ho avuto con 3 donne che hanno iniziato una società di web design. Due degli ex migliori amici erano ora alla gola a vicenda. L’altro partner si sentiva bloccato nel mezzo. Questa dichiarazione è venuta fuori al nostro primo incontro. Quando ci siamo calmati e siamo entrati nello specifico, la storia di fondo ha chiarito quel commento. La società aveva un cliente che li ha assunti per creare un sito Web grande e costoso. Hanno fatto il lavoro e il sito è stato grande. Il “cliente” doveva un saldo di $7,500 ed era in ritardo di 6 mesi nel pagamento. Marge ha chiamato per riscuotere i soldi. Il cliente ha contattato un altro partner per lamentarsi di “Marge chiama tutto il tempo” e ” essere invadente.”Doh!

In un altro caso, un partner ha detto: “non puoi gestire bene le persone. Pensi solo che il denaro sia la risposta a tutto. Sei troppo morbido. Non capisci che non possiamo continuare a pagare di più solo perché qualcuno si lamenta con te.”Questi commenti riguardano la personalità del managing partner e non la situazione. Ottenere la discussione focalizzata sul business cambiando il commento a ” dovremmo parlare di quello che stiamo pagando Sally? Cosa ne pensa? La paghiamo abbastanza?”

Punti? Togli i tuoi commenti dal tuo partner e mettili in affari, non in termini personali.

8. Non si tratta di vincere, si tratta di ciò che è meglio per il business

Questo è un ottimo consiglio. Andrà a beneficio di tutti coloro che prestano attenzione ad esso. Devi solo mettere da parte il tuo ego.

Considera questa disposizione spesso vista. Un partner è il managing partner in un’azienda. Questo partner, Jill, lavora a tempo pieno in azienda ed è responsabile per il successo in corso. L’altro partner, Jim, messo i soldi, $100.000, per avviare l’attività e lavora circa 6 ore a settimana.

Jim ama pensare a se stesso come un vero genio del business. Ha fatto alcune grandi mosse che hanno beneficiato il business nel corso degli anni. Jill si sente come lei dovrebbe essere sempre più soldi perché lei sta facendo “tutto il lavoro” per mantenere il business in corso. L’argomento diventa abbastanza brutto da chiamare un mediatore. Al primo incontro, Jim dice: “vuole più soldi, ma questo business non esisterebbe nemmeno senza di me.” Vero. Poi Jill dice: “abbiamo iniziato 15 anni fa, Jim. Ora faccio tutto il lavoro, ma stiamo ancora ottenendo soldi uguali. Penso che dovrei prendere un po ‘ di più per fare tutto il lavoro.”Boom! Jim esplode.

Questa è una discussione sul denaro, ma si è evoluta in una discussione sul contributo. Ho fermato la riunione e ha raccomandato che ci incontriamo di nuovo dopo entrambe le parti raffreddati. In una conversazione privata con Jim, gli ho chiesto se voleva vincere l’argomento o avvantaggiare il business rafforzando la partnership. Ha importanza se sei d’accordo che lei fa tutto il lavoro? Ha importanza se siete d’accordo che, mentre hai iniziato l’attività, lei ha mantenuto in esecuzione con profitto per 15 anni?

Alla prossima riunione, Jim ha aperto con una dichiarazione di apprezzamento per il lavoro di Jill. Le disse che l’azienda non sarebbe sopravvissuta al disastro economico del 2008 senza di lei al timone.

Questo ha portato Jill a chiedere un enorme aumento? No. Invece di un grande aumento, quindi avrebbe fatto molto più di Jim, Jill ha proposto una struttura di bonus che le avrebbe dato una somma forfettaria pari a circa il 10% del suo stipendio se avesse reso la società sostanzialmente più denaro anno dopo anno. Riflettendo, Jim si rese conto di quanto fosse grande! Jill aumenta i profitti che condividono come partner alla pari e lei ottiene più soldi. Tutti erano felici, l’azienda ha avuto il suo miglior anno di sempre, la partnership è forte.

Punti? Presta molta attenzione quando il tuo partner esprime insoddisfazione. Fornendo supporto, potresti aiutare a prevenire il burnout dei partner. Lascia andare le cose che non contano. Non c’è alcun valore nel discutere un punto simbolico quando il vero problema può essere facilmente risolto. La migliore risposta a “Lavoro molto più duramente di te” è dire: “Apprezzo quello che fai. Se c’è qualcosa che posso fare per aiutarti, parliamone.”

Congratulazioni! Hai letto quasi 2.000 parole sulla comunicazione di partnership! Questo dimostra che ti importa. Se hai problemi con la comunicazione nella tua partnership commerciale, chiamami. Aiuto i partner a sistemare le loro partnership. Non aspettare che ogni conversazione porti a una discussione.

Rendi questo il tuo anno di maggior successo.
Chris Reich, Mediatore di partnership commerciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.